Isodrinks24

La sete viene troppo tardi

Negli sport all'aria aperta l'equilibrio dei fluidi ha un ruolo centrale. Infatti, mentre gli sforzi fisici e mentali della perdita di liquidi supera l'assunzione di liquidi quasi sempre. Un deficit di liquidi, con la conseguenza di disidratazione viene troppo spesso sottovalutata. La reidratazione cioè la ricostituzione del corpo fluido isotonico (acqua, energia, elettroliti, sostanze nutritive) è essenziale per la salute e le prestazioni.

Normalmente, anche con una bassa disidratazione (ad esempio 0,5% del peso corporeo) il nostro corpo richiede per il segnale "sete" un liquido supplementare. Questo incentivo sete è importante durante le prestazioni prolungate in sport all'aria aperta. Tuttavia, il segnale sete spesso fallisce o si fa sentire solo più tardi, quando - inosservato l'atleta - si è verificata una perdita di liquido chiara. Questo fenomeno viene definito dai medici sportivi come la disidratazione "volontaria". L'atleta può evitare questo fenomeno una preparazione di bere consapevole.